Tre posti da non perdere a Londra (Trafalgar Square, British Museum, Cattedrale di St. Paul)

I tre posti che devono essere assolutamente visitati da un turista durante un viaggio a Londra sono Trafalgar Square, il British Museum e la Cattedrale di St. Paul: tre simboli della città, conosciuti in tutto il mondo.

Trafalgar Square Londra (Piazza)

Trafalgar Square. Si tratta del punto di partenza della maggior parte degli itinerari turistici: un tempo accoglieva le stalle reali (le cosiddette King’s Mews), mentre oggi la piazza è diventata il centro nevralgico della Wuest End, il fulcro della vita politica e amministrativa della capitale inglese. La statua dell’Ammiraglio Orazio Nelson (colui che, nella Battaglia di Trafalgar, sconfisse le flotte francesi e spagnole), domina imponente sulla piazza, davanti alla National Gallery: proprio a Trafalgar Square, infatti, si trova uno dei musei più famosi del mondo, che ospita opere, tra gli altri, di Van Gogh, Caravaggio, Michelangelo, Velazquez e Raffaello.


Il British Museum. Questo è, invece, il museo pubblico più antico del mondo. Il British Museum mette a disposizione dei visitatori più di 50mila opere, provenienti dall’Europa (antica Roma e Magna Grecia), dal Giappone, dal Vicino Oriente, dalle Americhe e dall’Africa. Un modo per immergersi in mondi storici e culturali fantastici, dalla preistoria ad oggi. Al British Museum si trovano, tra l’altro, i resti del Partenone ateniese (con più di 150 pannelli del fregio da cui il tempio era circondato), la stele di Rosetta (che ha permesso di decifrare i geroglifici dell’antico Egitto), e migliaia di oggetti giunti da ogni parte del mondo, compresa la più grande collezione mondiale di reperti dell’antico Egitto. Una visita media in questo museo impegna almeno tre ore: l’ingresso è gratuito. Raggiungibile a piedi dalle fermate della metro di Russell Square, Tottenham Court Road E Holborn, il British Museum è aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 17.30 (ma il giovedì e il venerdì l’orario di apertura viene prolungato fino alle 20.30).

Cattedrale di St.Paul a Londra

La Cattedrale di St. Paul. Raggiungibile dalla stazione St. Paul della Metro Central Line, è l’unica cattedrale realizzata in stile barocco di tutto il Paese. Eretta tra l’inizio della Riforma e il 1800, questa struttura si distingue dalle altre cattedrali londinesi per la presenza di una cupola e per essere stata progettata da un solo architetto, il celebre Christopher Wren. La cattedrale di St. Paul da decenni rappresenta il salotto degli eventi più importanti di Londra, dai funerali di Lord Nelson al matrimonio del Principe Carlo con Lady Diana, dal centesimo compleanno della Regina Madre ai funerali di Winston Churchill. Non può mancare una visita alla Whispering Gallery, la Galleria dei Bisbigli, così chiamata perché, parlando vicino al muro, la voce può essere sentita da qualsiasi angolo della galleria. Il biglietto di ingresso è piuttosto caro, e costa undici sterline (circa sedici euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *